venerdì 22 settembre 2017

Echenique si presenta al Settebello

Gonzalo Echenique
Un grande spettacolo in uno scenario stupendo, come nella tradizione australiana del Water Polo By The Sea. Domani l’appuntamento cult ideato dall’ex nazionale Aussie Thomas Whalan andrà in scena nel porticciolo di Portofino, prima location europea nella storia di questo evento. Il Setterosa di Fabio Conti sarà protagonista della prima sfida in mare, affrontando alle ore 14:30 la Francia di Florian Bruzzo. Poi (ore 16:30) toccherà al Settebello di Sandro Campagna, che sfiderà un All Star team composto da fuoriclasse in attività, come i recchelini Stefano Tempesti e Filip Filipovic, ed altri ritirati da un po’, ma ancora in grado di dare spettacolo, come Tamas Kasas o Aleksandar Sapic. Alle 17:50, infine, è in programma la presentazione della Pro Recco, organizzatrice dell’evento insieme agli australiani di WPBTS.
Per entrambe le nazionali azzurre si tratterà della prima uscita dopo i Mondiali di Budapest, ma la vera novità nel Settebello ha riguardato l’allenamento di oggi, nella vasca coperta di Sori. Alla sessione tenuta nel pomeriggio, infatti, ha partecipato anche Gonzalo Echenique, mancino ispano-argentino della Pro Recco in attesa della naturalizzazione sportiva, ormai dietro l’angolo: Echenique ha già il passaporto italiano, ha trascorso un anno senza giocare con la sua precedente nazionale, la Spagna, e risiede in Italia da un anno. Soddisfa, di fatto, ogni requisito richiesto dalla Fina per il cambio di nazionalità, ma perché possa giocare una gara ufficiale con il Settebello serve l’autorizzazione formale della Federazione Internazionale. Nell’attesa, Campagna ha voluto vederlo all’opera insieme agli altri azzurri.

Le formazioni del Water Polo By The Sea Portofino
Il Setterosa: Giulia Viacava (Bogliasco Bene), Caterina Banchelli e Aleksandra Cotti (Florentia), Giulia Gorlero (Imperia), Federica Radicchi e Rosaria Aiello (Messina), Arianna Garibotti, Roberta Bianconi e Valeria Palmieri (Orizzonte Catania), Elisa Queirolo, Sara Dario e Alessia Millo (Plebiscito Padova), Federica Lavi e Arianna Gragnolati (Rapallo), Chiara Tabani e Giuditta Galardi (SIS Roma), Giulia Emmolo (Olympiacos). All. Fabio Conti.
La Francia: Morgane Chabrier, Lorene Derenty, Lea Bachelier, Marie Barbieux, Aurelie Battu, Adeline Sacre, Aurore Sacre, Audrey Daule, Clementine Valverde, Estelle Millot, Laurine Baquet, Yaelle Deschampt, Amandine Paillat, Luise Guillet. All. Florian Bruzzo.
Il Settebello: Zeno Bertoli, Marco Del Lungo e Nicholas Presciutti (Brescia), Vincenzo Dolce e Alessandro Velotto (Canottieri Napoli), Matteo Aicardi, Michael Bodegas, Francesco Di Fulvio e Lorenzo Bruni (Pro Recco), Gianmarco Nicosia, Pietro Figlioli, Andrea Fondelli e Valentino Gallo (Sport Management),  Vincenzo Renzuto (Jug Dubrovnik). All. Sandro Campagna.
L’All Star Team: Stefano Tempesti, Amaurys Perez, Christian Presciutti (Ita), Dusan Mandic, Filip Filipovic, Aleksandar Sapic (Srb), Willy Molina, Albert Español (Esp), Sandro Sukno, Petar Muslim (Cro), Aleksandar Ivovic, Mladjan Janovic (Mne), Tamas Kasas (Hun), Ugo Crousillat (Fra). All Vladimir Vujasinovic.

0 commenti:

Posta un commento

 

Followers

Si è verificato un errore nel gadget