sabato 14 ottobre 2017

Champions: 3° turno di qualificazione


Tra il Brescia e la fase a gironi di Champions League c’è una vecchia conoscenza dei leoni, il Sintez Kazan. Oggi a Mompiano, nell’andata del 3° turno di qualificazione alla massima competizione Len, la squadra di Sandro Bovo si ritroverà di fronte un avversario che conosce bene: nelle ultime due stagioni, i biancocelesti e i russi si sono affrontati in tre occasioni che hanno visto il Brescia sempre uscire vincitore. Alle prime due è legato un ricordo felice, la conquista della quarta Euro Cup del club bresciano, nella stagione 2015/16: i lombardi giocarono una straordinaria finale d’andata, imponendosi per 11-4 a Kazan con 4 gol di Nicholas Presciutti; al ritorno, poi, fu grande festa alla Mompiano, con un successo per 12-6. Nella scorsa stagione, invece, Brescia e Sintez si incontrarono in Champions League, nel girone del 2° turno giocato alla piscina Lamarmora: i leoni vinsero per 15-11 ottenendo una qualificazione che i russi invece mancarono (chiusero terzi dietro l’Orvosi).
Mladjan Janovic (Brescia)
Rispetto ad allora, il Sintez è cambiato molto: due settimane fa, nel concentramento di Oradea, ha presentato una squadra diversa per 8/13 rispetto a quella di un anno fa. Klikovac e il francese Marzouki sono le principali novità di una squadra che ha ritrovato un elemento cardine della nazionale russa come Bugaychuk e integrato giovani talentuosi come il ’96 Giniyatov e il ’97 Zakirov. Fisicamente forte, il Sintez potrebbe soffrire un ritmo alto del Brescia, chiamato ad ottenere una vittoria netta per non patire le difficoltà della piscina di Kazan, notoriamente molto calda: ci riferiamo proprio alla temperatura interna all’impianto.
Risultati immagini per filip klikovac
Filip Klikovac (Sintez Kazan)
Quanto alle altre sfide, equilibrate Marsiglia-Jadran Herceg Novi e Stella Rossa-Sabadell, meno quella tra Spartak Volgograd eOrvosi: gli ungheresi, però, hanno già rimediato un paio di scivoloni in questa stagione, sia in Europa (contro il Marsiglia) che in patria (contro il Vasutas). Ricordiamo che le squadre eliminate al 3° turno di Champions League “retrocederanno” nei quarti di Euro Cup.


0 commenti:

Posta un commento

 

Followers

Si è verificato un errore nel gadget