lunedì 10 aprile 2017

Bartolo Consolo premiato con l’Ordine Olimpico

Bartolo Consolo con il collare dell’Ordine Olimpico


Una vita spesa per lo sport e la pallanuoto. Anche il Comitato Olimpico Internazionale ha riconosciuto gli enormi meriti di Bartolo Consolo, a cui è stato attribuito l’Ordine Olimpico, la massima onorificenza sportiva a livello mondiale. Ex presidente della Fin, della Len, segretario onorario e membro onorario del Bureau della Fina e attuale co-presidente della Federazione Nuoto Svizzera, Consolo, 67 anni, è stato premiato da Franco Carraro, il membro più anziano del Cio, e dal presidente del Coni Giovanni Malagò, nella Sala d’Onore del Coni, a Roma.
Consolo con Malagò e Carraro alla premiazione di Roma
Consolo con Malagò e Carraro alla premiazione di Roma
A disporre l’attribuzione dell’Ordine Olimpico è stato il presidente in carica del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach: “Bartolo Consolo merita ampiamente il riconoscimento per i grandi meriti acquisiti nella valorizzazione dello sport e per la dedizione nel promuovere il ruolo dello sport nella società”, si legge nelle motivazioni del premio.
L’Ordine Olimpico è di sicuro il più importante tra i tanti riconoscimenti ricevuti da Consolo nel corso della sua carriera: tra gli altri, l’inserimento nella International Swimming Hall of Fame come Contributor, avvenuta nel 2015.
A Bartolo, che figura tra i fondatori e i consiglieri della Waterpolo Development, vanno le più vive congratulazioni da parte dell’associazione.


0 commenti:

Posta un commento

 

Followers

Si è verificato un errore nel gadget