giovedì 13 luglio 2017

Champions: Final Eight e altre 4 wild card



La Champions League diventa più grande e cambia formula: lo ha ufficializzato il Bureau della Lenconfermando una notizia anticipata dalla Gazzetta dello Sport nello scorso maggioBen 16 squadre prenderanno parte alla fase a gironi, la parte centrale della competizione, invece delle 12 degli ultimi anni. La fase a gironi sarà composta da 2 gruppi da 8 squadre: le prime quattro di ogni gruppo accederanno alle finali. Si passa, infatti, dalla Final Six alla Final Eight, con le prime classificate dei due gironi che disputeranno anche i quarti di finale: lo schema prevede 1a del gruppo A contro 4a del gruppo B, 2a A contro 3a B, 3a A contro 2a B e 4aA contro 1a B. Nell’edizione 2017/18, dunque, la Pro Recco organizzerà a Genova la prima Final Eight della storia della Champions League. Resta da stabilire se le finali si svolgeranno in 3 o 4 giorni, per concedere un giorno di riposo tra semifinali e finali. La Final Eighti di Genova, dunque, potrebbe iniziare il 6 o il 7 giugno.
Le fasi preliminari rimarranno invariate, l’allargamento della fase a gironi avverrà attraverso la concessione di altre 4 wild cardche andranno a Waspo Hannover (Germania), Dinamo Mosca (Russia), Steaua Bucarest (Romania) e AZC Alphen (Olanda). Non c’è ancora conferma ufficiale, ma le altre 8 wild card dovrebbero restare a disposizione di Pro Recco, Partizan, Jug, Barceloneta, Olympiacos, Spandau Berlino, Olympic Nizza e Szolnok.
“Con questa espansione – commenta l’operational manager della Len Marco Birri – la Champions League raggiungerà più appassionati di pallanuoto e non solo in Europa: abbiamo visto un grande interesse da parte del pubblico americano, grazie alle dirette streaming della scorsa stagione. Siamo orgogliosi che la nostra competizione più importante stia raggiungendo traguardi sempre più importanti sotto ogni punto di vista. La Champions è diventata un brand che viene venduto bene, ma vogliamo migliorare alcuni aspetti, come la promozione e la qualità della copertura tv per offrire il prodotto migliore agli appassionati di pallanuoto”.

0 commenti:

Posta un commento

 

Followers

Si è verificato un errore nel gadget