giovedì 13 luglio 2017

Grecia orfana dei big

Image result for world championship water polo budapest 2017



Due squadre rivoluzionate, nella qualità e nel numero degli uomini. Parliamo di Grecia e Spagna, che si presenteranno ai Mondiali di Budapest con formazioni profondamente rinnovate, anche se in maniera differente. Due squadre che si confronteranno direttamente nel gruppo C, con Serbia e Sudafrica.

Kapotsis, 26 anni, una delle novità della Grecia
Kapotsis, 26 anni, una delle novità della Grecia
ADDII DOLOROSI. La Grecia di Vlachos, ad esempio, ha cambiato appena tre giocatori rispetto alle Olimpiadi di Rio de Janeiro… ma che giocatori. A Budapest, infatti, gli ellenici si presenteranno senza Christos Afroudakis e Emmanouil Mylonakis, praticamente le due menti pensanti della squadra negli ultimi anni, ritiratisi dalla nazionale dopo i Giochi brasiliani. Al loro posto il giovane talento dell’Olympiacos Argyropoulos e l’attaccante Kapotsis, compagno di Afroudakis nel Vouliagmeni, mentre Vlachos ha sostituito il secondo portiere Galanopoulos con Zerdevas, ex numero 1 dell’U20. La regia passerà interamente nelle mani dell’ex posillipino Vlachopoulos, a questo punto stella assoluta della Grecia, mentre in fase conclusiva l’apporto di Gounas e di Gennidounias (reduci entrambi da una grande stagione) sarà ancora più importante. Mourikis e Kolomvos restano un punto di forza ai due metri, ma senza più Afroudakis e Mylonakis servire i centroboa nei test pre-Mondiali è stato assai più complicato. Intatto il pacchetto di difensori, con Delakas, Dervisis e Pontikeas, ma molto in difesa dipenderà dalla crescita di Flegkas.
La Grecia ai Mondiali di Budapest: portieri: Konstantinos Flegkas, Emmanouil Zerdevas; difensori: Evangelos Ioannis Delakas, Georgios Dervisis, Kyriakos Pontikeas; attaccanti: Konstantinos Gennidounias, Ioannis Fountoulis, Marios Kapotsis, Stylianos Argyropoulos Kanakakis, Alexandros Gounas, Angelos Vlachopoulos; centroboa: Konstantinos Mourikis, Christodoulos Kolomvos. All. Vlachos.

0 commenti:

Posta un commento

 

Followers

Si è verificato un errore nel gadget