mercoledì 28 giugno 2017

Playoff A2: Catania, bentornata in A1

Image result for NUOTO CATANIA

Gara 2
TGROUP ARECHI-CATANIA 9-12 (2-2, 4-3, 2-6, 1-1) [serie chiusa sullo 0-2]
Tgroup Arechi: D. Busà, M. Luongo 2, Giordano 2, G. Esposito, Mutariello, C. Esposito 1, R. Busà 1, Iannicelli 1, L. Spinelli, De Rosa, Baldi 1, Massa 2, Ferrigno. All. Grieco
Catania: Graziano, Catania 1, Maiolino, La Rosa 3, Sparacino 1, Ferlito, Torrisi 3, Condemi, Kacar 2, Privitera 1, Russo 1, Stojcic, Pellegrino. All. Dato
Arbitri: Ceccarelli e Castagnola
Note: spettatori 300 circa. Luongo M. (TGA) fallisce un rigore ad 1.20 del 1 tempo.


Dopo cinque anni di serie A2 il Nuoto Catania fa ritorno nella massima serie di pallanuoto. A Salerno la squadra allenata da Giuseppe Dato ha vinto per 12-9 gara 2 della finale playoff contro la Tgroup Arechi, andando così a chiudere sul 2-0 la serie e ottenendo una meritata promozione: secondo nel girone Sud al termine della regular season, il Catania ha ottenuto 4 vittorie in 4 partite dei playoff (Lavagna eliminato in semifinale). L’Arechi non è riuscito a pareggiare il verdetto di gara 1: ad influire sulla sconfitta della squadra di Mario Grieco l’assenza del montenegrino Lobov, infortunato, e le condizioni non ottimali di altri elementi della squadra. La gara di oggi s’è decisa in avvio di terzo quarto, quando il Catania ha ribaltato il punteggio con un secco parziale di 4-0, passando dal 5-6 al 9-6: break aperto da Catania, poi in gol Torrisi, Privitera e La Rosa. L’Arechi ha provato a rientrare in partita, senza riuscirci: il gran gol dalla distanza di Russo per il 12-8, al 29’, ha di fatto chiuso l’incontro e ha dato il via alla festa etnea.

0 commenti:

Posta un commento

 

Followers

Si è verificato un errore nel gadget